Tonno in Scatola: come scegliere il migliore

Il tonno in scatola è forse uno degli alimenti più versatili in assoluto: può essere usato per preparare dell’ottima pasta al tonno, come contorno, in un’insalata e tanto altro ancora. Inoltre, grazie al basso numero di calorie, è perfetto anche per chi segue delle diete. Vediamo in questo articolo alcuni suggerimenti utili per scegliere il giusto tonno in scatola.

Una delle prime che ci viene in mente quando parliamo di questo alimento, è lo slogan del tonno in scatola Rio Mare: “così tenero che si taglia con un grissino“, ed effettivamente il tonno in scatola è molto morbido, pronto per essere usato, giusto il tempo di aprire la confezione, scolare un po’ olio (ma non necessariamente), impiattare, condire e mangiare.

Una delle prime cose da sapere quando si parla di tonno in scatola riguarda la tipologia del pesce che troviamo dentro la stessa. E’ da sapere, infatti, che non tutte le specie di tonno sono buone per essere messe in scatola, e da questo punto di vista il tonno pinne gialle è il migliore. Altre specie di tonno sono:

  • tonno rosso, lungo fino a 3 metri e pesante fino a 600 kg, si trova nel mediterraneo. Noto anche con il nome di thunnus thynnus, è molto ricercato in Giappone per preparare il sushi;
  • euthynnus alletteratus, una varietà di tonno più piccola della media;
  • thunnus albacares, è il tonno pinne gialle, quello che può essere messo in scatola.

Nella scelta della miglior scatoletta di tonno, occorre per prima cosa prestare attenzione al tipo di pesce che troviamo dentro, dando sempre la preferenza, come detto, all’euthynnus alletteratus. E’ da valutare anche come il tonno viene conservato una volta inscatolato: meglio preferire quelli in olio extravergine di oliva o in olio di oliva, cercando di evitare quelli in salamoia. Buono anche al naturale, ma solo se vi piace il sapore di questo pesce.

Se siete indecisi sulla tipologia di tonno o sul brand da comprare, il consiglio che possiamo darvi è quello di acquistare una scatoletta di ogni varietà (ci sono le versioni piccole, quelle da 80 grammi), perché solo assaggiando potrete riuscire a capire se quel tipo specifico vi piace o meno e se potrebbe fare al caso vostro.